MODA ETICA: OSSIMORO O POSSIBILITÀ?

Ho appena visto The True Cost, documentario che svela i retroscena della così detta Fast Fashion, il corrispettivo nella moda del Fast Food. Quanto conta il cliente? Niente. A parte per la sua capacità di spesa che lo trasforma da cliente a consumatore. Il suo cervello annichilito diventa un secchio della spazzatura da riempire con il vuoto. Vuoto su vuoto. Neanche a rendere. Quanto conta l’ambiente? Niente. Un altro secchio della spazzatura da stipare finchè c’è spazio. Quanto conta il lavoratore dipendente? Niente. Un corpo da sfruttare e maltrattare fin quando regge. Poi quando la matricola xx collassa, dentro un altro. Cliente. Ambiente. Dipendente. Niente. Tristissima rima baciata. Mente. Un’altra aggiunta alla rima tristissima. Mente come mente il sistema malato e come la mente manipolata di chi ignora il vero costo di quello che acquista.
The True Cost è un documentario che potrebbe cambiarti la vita. Se decidi di ricordare quello che hai visto. Di non rimuoverlo secondo la logica della società consumistica. Compro, guardo, cancello. È un documentario di quelli che dopo averlo visto puoi scegliere se sentirti circondato o cominciare a impiegare le tue energie per cercare uno spiraglio. Un raggio di sole. Qualcuno che ha scelto di vivere la vita con le sue regole invece che con quelle subliminali, imposte, digerite senza essere masticate. Un gruppo di persone che hanno deciso che Moda Etica non sia più un ossimoro.
truecostmocie.com
Segui queste persone per saperne di più:
Andrew Morgan
Livia Firth
Lucy Siegle
Safia Minney, The People Tree peopletree.co.uk
Richard Wolff

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam